Assign modules on offcanvas module position to make them visible in the sidebar.

Main Menu

A A A

CENTRO STUDI MARITTIMI

Il Centro Studi Marittimi è stato costituito il 25 settembre 2006 nel’ambito dei Settori operativi del GATC. Esso è  finalizzato alla ricerca, alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio storico-archeologico sommerso, in particolare nell'area pyrgense.

Nasce in seguito ai risultati raggiunti dalla ricerca archeologica subacquea condotta dal GATC sui fondali pyrgensi in collaborazione con il Museo del Mare e della Navigazione Antica del Comune di Santa Marinella e con la Soprintendenza Archeologica dell'Etruria Meridionale.

Il Centro Studi Marittimi si propone di:

  1. Realizzare progetti di ricerca archeologica subacquea, navale e marittima nell'ambito del litorale dell'Etruria Meridionale con particolare riferimento a Pyrgi e all'antica costa cerite.
  2. Provvedere alla raccolta dell'intera bibliografia specializzata, della cartografia nautica antica e moderna, della documentazione grafica, fotografica e aerofotografica dei principali siti storico-archeologici marittimi, a partire da quelli dell'antica costa cerite.
  3. Realizzare progetti archeologici, museali, informatici per il Museo Civico di Santa Marinella e altre istituzioni nazionali ed estere.
  4. Realizzare attività di formazione scientifica e culturale per gli operatori di Enti pubblici e privati addetti alla ricerca, tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico sommerso tramite seminari, corsi e convegni.
  5. Occuparsi di scienza e divulgazione anche attraverso la realizzazione di mostre, pubblicazioni scientifiche e illustrative inerenti la ricerca e i temi legati alla cultura del mare e alla “vita antica sul mare e per il mare” e di tutte le forme di navigazione in mare ed acque interne.
  6. Realizzare modellistica scientifica e di archeologia sperimentale strutturale, informatica e multimediale presso il Laboratorio di Archeologia Navale del Museo Civico.
  7. Collaborare con altri istituti di ricerca nazionali ed internazionali nel campo dell'archeologia subacquea e della comunicazione.
  8. Realizzare progetti di ricerca, tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico e naturalistico sommerso di respiro nazionale e internazionale.