Assign modules on offcanvas module position to make them visible in the sidebar.

Main Menu

  • Benvenuti
    Benvenuti

    Siamo lieti di poter condividere le nostre attività di ricerca, mantenimento, divulgazione, con voi attraverso il nostro nuovo sito internet. Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci.

    Contattaci
  • Sempre attivi
    Sempre attivi

    Consulta il notiziario mensile, grazie al quale potrai pianificarti la gita, l'escursione, la visita guidata e tutte le attività e le news del Gatc contattaci..

    Contattaci
  • Sito in allestimento
    Sito in allestimento

    Siamo lieti di poter condividere le nostre attività di ricerca, mantenimento, divulgazione, con voi attraverso il nostro nuovo sito internet. Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci.

    Contattaci
A A A

GRUPPO ARCHEOLOGICO DEL TERRITORIO CERITE  (GATC)

                                             NOTIZIARIO GATC N. 32  Ottobre  2020

 _____________________

 Per  memoria  le attività programmate dall’Associazione per il mese di ottobre e quelle svolte nel mese di settembre:

Conferenze

È ancora  in corso la preparazione del programma relativo ai mesi di ottobre-dicembre

Non appena elaborato sarà divulgato con le consuete modalità.

Sito di Castrum Novum

Tempo atmosferico permettendo nel mese di ottobre proseguirà la campagna di scavo sul Sito e nel contempo in sede la ripulitura e catalogazione dei reperti raccolti da parte del settore Restauro.

Nell’attività di scavo dello scorso  mese di settembre  sono stati individuati elementi architettonici del forum, di un probabile  tempio  e  messo in luce lo stipite sud della porta est del Castrum dove è stato esplorato in stratigrafia il presunto tracciato del decumano databile ad epoca repubblicana. Si è proceduto inoltre all'ampliamento dello scavo della parte centrale del castrum fino al ricongiungimento con l'edificio pavimentato a "spicatum", già noto e parzialmente restaurato. Scavo estensivo questo avviato  per approfondire la conoscenza dell'intera zona che si estende  a sud del probabile forum, che si ipotizza sia caratterizzata dalla presenza di edilizia pubblica. Infine nei pressi della cisterna (scavata nelle precedenti campagne e successivamente interrata per ragioni di sicurezza)  è stata ripresa l'investigazione degli ambienti (forse alloggiamenti militari e successive domus) a pianta regolare addossati al lato sud delle mura del castrum che hanno portato alla  scoperta di condutture idrauliche realizzate in argilla.

Sono inoltre proseguite con successo di adesioni  le visite guidate al cantiere tutti i giorni feriali organizzate e condotte da Soci che partecipano agli scavi e in particolare dalla Socia Marialena Principessa.

Necropoli del Laghetto 

Tempo atmosferico permettendo,nel mese di ottobre  continueranno i lavori di valorizzazione dell’area archeologica (giovedì e domenica) e gli incontri domenicali con i pubblico per illustrare i risultati del recupero del Sepolcreto Etrusco che si sviluppa nell’arco di almeno seicento anni (App.ti: ore 10.00, 11.00, 12.00 - 15.00, 16.00 - Contributo libero. Per informazioni tel. 339.6276583 (Della Ceca)

Nel mese di settembre, su richiesta della Soprintendenza, si è intervenuti con lavori  di riassetto anche oltre la preesistente recinzione che delimita la zona già indagata.Consistente il numero di visitatori, gradimento molto alto.

Sito Aquae Ceretane

Nel mese di settembre  si è proceduto a sporadici interventi di contenimento della vegetazione.

Per il mese di ottobre al momento non sono programmate  operazioni di recupero delle strutture termali.

Centro Studi Marittimi (CSM)

Per il mese di ottobre, condizioni atmosferiche permettendo, sono programmate uscite operative per indagare i fondali visitati nel mese di settembre.

Nel mese di settembre l'attività svolta ha registrato  varie uscite operative con l’utilizzo dell’imbarcazione di recente acquisizione. Le ricognizioni  subacquee hanno riguardato un’ampia estensione  dei fondali prospicienti il sito di Pyrgi . Particolarmente importante risulta la scoperta di una struttura costituita da decine di massi squadrati in tufo di varie dimensioni comprese tra 0,80x0,40x0,40 m., di evidente fattura etrusca, a creare varie forme sia rettilinee che semicircolari. Il tutto ovviamente costituisce un'informazione preliminare che necessita di ulteriori verifiche e della redazione di una pianta delle evidenze che coprono un'area di alcune centinaia di mq su un fondale di -3,00/3,50 m. ad alcune centinaia di metri dalla costa davanti la riserva di Macchia Tonda, dove tra l’altro è stato accertato un forte arretramento della linea di costa .

Tale ritrovamento è stato effettuato dal Responsabile del CSM Dott. Stefano Giorgi, dal socio Fabio Papi, da un archeologo e da un geologo che fanno parte dell'equipe del prof. Jean-Philippe Goiran del CNRS di Lione. Contestualmente Stefano Giorgi  ha effettuato, come programmato  nei giorni di Sabato, quando le condizioni meteo marine lo hanno permesso, visite guidate alle peschiere antistanti il Sito di Castrum Novum che hanno suscitato vivo interesse tra i partecipanti soci e non soci.

Settore Restauro

Nel mese di ottobre il personale del settore continuerà ad essere impegnato sul sito di Castrum Novum  ed in sede con compiti di ripulitura e catalogazione dei reperti  venuti alla luce negli scavi in corso come di fatto avvenuto nel trascorso mese di settembre.

________________

Settembre 2020

Pierluigi Saladini,  Segretario GATC